MILAN, italy

Truffe Escort: pagare in cambio di una fregatura.

Truffe Escort: se ne sente parlare sempre più spesso e le modalità sono sempre le medesime.

Soprattutto nelle grandi città come Roma, Milano, Firenze, Salerno, il bisogno di sesso a pagamento da parte degli uomini è insopprimibile e c’è sempre qualcuno pronto ad approfittarsene.

La rete è piena di portali dove si possono trovare annunci accompagnatrici ed escort ma è necessario sapere come evitare le Escort truffe.

Ogni giorno, infatti, se ne sente una nuova: clienti che hanno preso fregature dalle Escort e che hanno pagato anche 30 Euro in anticipo ritrovandosi con una ragazza di solito balcanica, brutta e decisamente diversa da quella splendida che era stata pubblicizzata.

Truffe Escort: ecco come funzionano.

Il cliente viene abbagliato dalle foto di una bellissima escort che però, se guardate bene, ha tariffe troppo basse. Dovreste quindi chiedervi: “Ma come può una escort così perfetta chiedere solo 100 euro per 1 ora?” La ragazza, che ha sempre un forte accento russo o dell’est, vi chiede dalle 15 alle 50 euro in anticipo tramite Pay pal o Postapay.

Truffe Escort: finte Escort che chiedono amicizia su Facebook o Instagram.

Altra macchinazione è quella delle finte Escort che chiedono amicizia su Facebook o su Instagram. Dopo qualche giorno di chiacchiericcio, queste ragazze promettono il sesso virtuale dopodiché chiedono di inviare loro le vostre foto con viso e pene in vista e di fare sesso su Skype.

La truffatrice, che proviene sempre dall’Est europeo (Romania, Bulgaria, Ucraina, Ungheria, etc..) potrebbe anche chiedere in anticipo buoni Amazon o Google, ricariche PostePay o telefoniche per fermare la prenotazione o per scambio di foto e/o video.

Una volta verificato l’arrivo del denaro, la finta escort scompare. Se il cliente prova a insistere, viene ricattato con la minaccia di diffondere le foto del suo pene nel web.

Furto da Escort: agenzie estere che chiedono soldi per le spese di viaggio.

Un altro tipo di truffa delle escort riguarda le agenzie straniere di accompagnatrici che in realtà sono solo portali pieni di foto fake. Voi pagate una cifra in anticipo e poi vi si presenta una ragazza che nulla ha a che fare con quella che avevate scelto sul sito.

L’utilizzo della recensione escort è il miglior mezzo per evitare le truffe delle finte accompagnatrici.

I siti che hanno la sezione dedicata alle recensioni accompagnatrici sono i più affidabili per riconoscere le truffe delle accompagnatrici ed evitarle. State su di un portale senza recensioni? Via, andate via e cercate altrove la vostra ragazza ideale per fare sesso a pagamento.

Finte escort: come evitarle

Come evitare di essere raggirati dalle finte escort? Ecco riassunta una lista antitruffa:

– Chiedete sempre alla escort un selfie. Una truffatrice non potrà accontentarvi, una vera accompagnatrice invece non avrà problemi ad inviarvela;

– Non pagare mai nessun anticipo con Postapay o Paypal. Solo le escort di alto livello chiedono anticipi, ma attraverso mezzi più sicuri come per esempio i bonifici;

– Fate attenzione all’accento della ragazza con cui parlerete al telefono e diffidate delle donne dell’Est;

– Occhio alle belle ragazze che vi chiedono l’amicizia via Facebook o Instagram per fare sesso;

– Rivolgetevi solo alle escort presenti su siti di escort di classe che hanno una sezione dedicata alle recensioni. Diffidate caldamente di quei portali di annunci che non le hanno!

– Se la escort è troppo bella e costa troppo poco, è sicuramente una fregatura.

 

 

POTREBBE INTERESSARTI:

 

Leave a cool comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!