MILAN, italy

Recensioni escort accompagnatrici: chi di noi frequentatori di escort di lusso non ha mai sfogliato avidamente i siti di annunci escort? Eppure non tutti sono ancora a conoscenza dell’esistenza di specifici forum in cui i clienti commentano, danno opinioni recensioni e voti alle accompagnatrici di alto livello con cui entrano in contatto.

Potrebbe interessarti:

Le escort sono delinquenti: come la pensava Cesare Lombroso.

Recensioni escort accompagnatrici: come funzionano?

Di portali ove recensire le cortigiane di alto livello ce ne sono molti, ma i più famosi sono certamente Recensioniaccompagnatrici.com e EscortAdvisor. Gli altri presenti in rete si limitano a pubblicizzare meretrici di livello inferiore, come trans e giamaicane o povere donne vittime della tratta delle schiave che dall’Africa giungono fino a noi in Italia.

Ebbene sì, vi sono centinaia di siti di annunci per escort, ed esistono anche quelli in cui i clienti scrivono le loro esperienze erotiche attraverso descrizioni particolareggiate dell’esperienza goduta con una escort di lusso. Il cliente recensore è definito tradizionalmente con il sostantivo di punter.

Il regolamento di questi siti di recensioni escort vieta l’iscrizione agli utenti minorenni ma non a contenuti molto hot, pornografici, che le ragazze bellissime e giovanissime, postano sui loro siti in sezioni privatissime e spesso a pagamento.

 

Recensioni escort accompagnatrici: come si scrive una escort review?

Abitualmente la netiquette di una recensione escort prevede che, oltre a redigere una descrizione della propria esperienza sessuale con una accompagnatrice di alto livello, si compili una scheda che includa i riferimenti della topclass escort, il link al suo profilo la sua età, la veridicità delle immagini pubblicate ( non a caso le ragazze che pubblicano le proprie immagini senza filtri di sorta sono definite escort certificate) i servizi sessuali offerti, le tariffe e la propria impressione sulla location.

Poi si continua con un resoconto più o meno minuzioso dell’appuntamento, adoperando un codice che include degli acronimi.

Per esempio. Rai1 indica la penetrazione vaginale, Rai2 la penetrazione anale, FK il bacio alla francese, COB la disponibilità a farsi eiaculare sul corpo e CIM la possibilità che la escort beva lo sperma del cliente.

 

Recensioni escort accompagnatrici: la differenza tra i clienti poveri da quelli ricchi.

Nei siti di recensioni escort di basso livello, le povere ragazze dell’Est che si vendono per poco, hanno a che fare con dei veri bifolchi che le descrivono con aggettivi razzisti, volgari e che sono indice di un odio che definiremmo molto pericoloso per le ragazze stesse.

Le accompagnatrici dell’est Europa sono descritte come glaciali e da “prendere a pugni”; le sudamericane sono “sceme che ridono sempre ma che ti danno anche il culo più volte per 30 euro”; le asiatiche vengono descritte come “silenti e bambinesche”.

Diverso è il panorama dei siti di recensioni escort frequentati da clienti benestanti che pretendono solo la compagnia di ragazze giovani, bellissime e colte.

Qua troviamo uomini che, oltre a scrivere in un Italiano decente, a differenza degli analfabeti di cui prima, descrivono i loro incontri utilizzando un gergo sofisticato educato, raffinato. Un altro mondo, insomma.

L’esistenza di queste recensioni è molto utile ai punter per evitare fregature e missili.

Le topclass escort lusso sono diventate delle star televisive grazie alle opinioni entusiasmanti scritte dai loro amici intimi.

È il caso di Laurie topclass escort di lusso a Bologna Rimini Riccione o di Teodora Accompagnatrice di classe di Assisi Perugia Firenze o di Fiamma Esclusiva escort costosa a Padova che sono state contattate anche dalla televisione.

 

Recensioni escort accompagnatrici: cosa ne pensano i clienti.

Tutti i punter sono concordi nel dichiarare che le recensioni sono l’unico mezzo utile per pagare una escort di lusso a Livorno Grosseto senza incorrere in brutte situazioni. Così come su Amazon si evita di acquistare un prodotto scadente solo attraverso le opinioni scritte dagli acquirenti, la stessa cosa capita nei siti dedicate alle escort reviews. Giuliano, manager di una multinazionale che guadagna 300 mila dollari all’anno ci spiega:

“Se devo pagare, voglio sapere se la persona a cui mi sto rivolgendo è una truffatrice, se pubblica foto vere o false o piene di filtri, se è sporca, se è malata o drogata. Voglio e pretendo la corrispondenza tra foto e realtà. Solo su certi siti è possibile evitare di ritrovarsi in situazioni spiacevoli. Io frequento amabilmente questo sito anunci escort di lusso a Roma e non ho mai avuto problemi”.

 

 

 

Leave a cool comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!