MILAN, italy

Coronavirus e il mercato del sesso.

E’ psicosi, è follia. Il Coronavirus sta facendo crollare anche il mercato del sesso. A subire gli esiti pessimi della diffusione del virus sono non sono solo i centri di massaggi cinesi (lo sanno tutti: dietro questi centri si nascondono solo prostitute).

Nella crisi non solo i massaggi cinesi ma anche escort di alto livello, scambisti e locali hot.

Gli imprenditori che gestiscono i locali hot dove si effettuano spogliarelli parlano di un radicale calo degli incassi. “Sono tutti impazziti per questo virus influenzale. E’ come se tutti avessero scelto di smettere di vivere e di divertirsi perché vittime di una grande paura. Il lavoro e le serate di questa settimana sono saltati e i nostri locali sono tutti a rischio per il crollo verticale degli appassionati. Una cosa del genere non s’era mai vista ma bisogna dare messaggi tranquillizzanti per evitare che la gente si chiuda in casa”.

Alcune topclass escort lusso hanno deciso di andarsene in vacanza ed altre di abbassare di moltissimo i prezzi. E’ parecchio strano: un paio di secoli fa ( e anche meno) nonostante la diffusione della Sifilide, che porta alla pazzia, i bordelli lavoravano a pieno regime comunque. Ora per una banale influenzetta, ci si priva di grandi piaceri erotici.

Io al saldo sexy non ci rinuncio. Voi rimanete pure a casa con il gatto.

Leave a cool comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!