MILAN, italy

La truffa escort del venerdì. Bonifico per la stessa sera. No grazie aspetto l’accredito.

Ecco un altro metodo con cui pseudo clienti raggirano le topclass escort di lusso.

La truffa più frequente è quella “del venerdì”.

Il truffatore, infatti, concorda l’incontro con la escort il venerdì mattina. La escort chiede un anticipo per spostarsi, per evitare perditempo ed affini.

Dopo uno scambio di mail e telefonate il truffatore le invia la prova dell’avvenuto invio del bonifico. Ha buone maniere, parla del suo lavoro, in genere si qualifica come medico chirurgo di qualche ospedale o professionista, consulente ecc. L’affare si conclude in mattinata. Così il truffatore attende tranquillo che la ragazza giunga a destinazione. Giunta a destinazione, Le paga il saldo, o addirittura non le paga nulla perché ha già inviato tutta la somma del “regalo” via bonifico e si gode i servizi della povera sprovveduta.  La Escort deve attendere il lunedì mattina o al massimo il martedì per vedere l’accredito presso il suo conto, ma solo allora apprende che le è stata rifilata carta straccia. Non le rimane che precipitarsi al primo posto di polizia a denunciare la truffa.

Per non rischiare, l’unico metodo sicuro è attendere l’accredito in conto corrente dell’importo pattuito.

Leave a cool comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

error: Content is protected !!